Adipometro

L’adipometro è un ecografo portatile, veloce, non invasivo e preciso al decimo di millimetro. Questo strumento permette di analizzare il tessuto in pochi secondi, identificando gli strati adiposi e muscolari; con il suo utilizzo si può:

  • avere una definizione chiara degli spessori dei tessuti sottocutanei,
  • misurare qualsiasi punto del corpo,
  • avere la ripetibilità garantita delle misurazioni.

Questa metodica è utilizzata per tenere monitorata in maniera corretta la massa corporea; perdere peso sulla bilancia non ci indica sempre un reale dimagrimento, in quanto il dimagrimento è dato dalla variazione della composizione corporea e non necessariamente da una perdita di peso.

La variazione della composizione si può misurare attraverso le circonferenze corporee in modo generico e in modo più preciso attraverso l’utilizzo della BIA o di un adipometro.

Attraverso l’utilizzo dell’adipometro si possono ottenere delle immagini della sezione trasversale del tessuto, ottenendo così un “ecografia lineare” o stratigrafia, che permette di analizzare in profondità la zona esaminata.

Il risultato è una immagine come quella riportata sotto che evidenzia i confini tra i diversi tessuti, consentendo la misurazione di tutti gli spessori presenti sottocute.


Si può quindi avere una visione più chiara dei tessuti sottostanti che consente ai professionisti di intervenire in modo più corretto e puntuale e di verificare poi i risultati ottenuti grazie agli allenamenti e ai trattamenti eseguiti, ad esempio in questa foto si può vedere e misurare lo spessore del grasso sottocutaneo; di quello profondo e la composizione e spessore del muscolo.

Lascia un commento